1.9.13

APERITIVO PER MATRIMONIO IN 5 MOSSE

Se avete incominciato a leggere questo post e perché state incominciando a pianificare la vostra festa di matrimonio e se siete su questa strada, alzate ben le orecchie, in quanto, ciò che vi stiamo per raccontare e uno degli ingredienti principali, per un ricevimento perfetto!
Ciak si gira ..

"L' aperitivo" si divide in "gastronomico" e "beverage" e' il biglietto di presentazione del vostro banchetto di nozze, il quale serve, a preparare le papille gustative del piacere e calmare un po l'appetito e  sete .
Villa Baglioni, villa con parco secolare, piscina, tre bar's, ristorante a Ferrara nel 04 fu sicuramente la prima struttura a fondere gli antipasti in un ricco buffet, superando, l'antiquato e triste piattino servito a tavola, con quattro cose in croce.
Ecco, di seguito, cinque mosse, per non incominciare con il piede sbagliato:

  1.   Non lasciatevi ingannare dal "Cerimoniere", in quanto, per il "Ristoratore", preparare antipasti serviti, ha un costo decisamente inferiore (come preparazione) rispetto ad un ricco "Aperitif Longe" e se, sostenessero il contrario, per indirizzarvi sul antipasto, cambiate location, già vi stanno per "fregare".
  2.  Chiedete un angolo Bar, dove ognuno potrà servirsi, non dimenticate che per un centinaio di ospiti servirebbero un barman e mezzo, ma, visto che e' impossibile, sperate che l'organizzazione ve ne metta due a disposizione, o se uno, che sia un gran "manico"( terminologia Ferrarese, significante persona esperta) . Ricordate, Si al Prosecco e al Cocktail di frutta, ma date spazio al alternatività, con il menu di Churrasco per esempio si sposa la " Caipirinha", insomma, per fare la mossa giusta, inserite qualche cosa di diverso.
  3. La musica, elemento importantissimo, se vi e' la possibilità Chillout, Ambient o New Age
  4. La tradizione vorrebbe che i genitori degli Sposi diano il via al aperitivo e che questi ultimi, entrino nella struttura circa venti minuti dopo gli invitati 
  5.  L' aperitivo, deve essere pieno di colori, sapori e per fare la differenza, deve avere una grande presentazione: pensate, per esempio, di dividere questa fase in tre angoli tematici a  buffet, ognuno dei quali, deve avere almeno un cameriere per un eventuale aiuto.

 a) Formaggi: almeno cinque tipi, sono più coreografici le forme intere, piuttosto che già impiattati, in vassoi
b) Salumi : minimo tre varietà e il prosciutto crudo, che non può mancare, rigoroso alla morsa, tagliato a vista col coltello, usandolo come una sega, come nelle norcinerie
 del "Bon Ton".
Ci vuole pratica e maestria, la lama, deve essere di piatto e molto affilata, quasi, trasparire dalla fetta per non sbagliare lo spessore.
c) Distesa, con "di tutto di più" : insalate, pizzette, verdure alla griglia o gratin... ecc ecc 

Ok.., ci siamo, ci siamo, ci siamo, lasciamoli iniziare e.... dopo 20 minuti....
" per cortesia, due camerieri che escono con vassoi di fritti caldi" appena usciti dalla friggitrice,
  serviteli di persona...... il gioco e'fatto Ragazzi !
Hastaluego


Nessun commento:

Posta un commento