25.11.14

ALESSANDRO GUANDALINI STRATEGIA DI MARKETING IN FACEBOOK


Cari cittadini di Ferrara e Provincia , amici del web,
oggi vorremmo portare alla vostra attenzione un fatto che ha del incredibile, notato proprio da un insaputo Fan di "Villa Baglioni" che gentilmente ringraziamo , sembrerebbe un trucco del Mago Silvan, vi ricordate" SIM SALA BIM"? niente di tutto questo
purtroppo.....
parliamo della strategia, che non solo noi riteniamo artificiosa, adottata nei Vostri confronti (internauti) dal Dott. Alessandro Guandalini, socio con il fratello Marcello della società PUNTO G e rampolli del più noto Dott Marco Guandalini ex Presidente CNA di Bondeno Supervisor di famiglia. L'imprenditore ha pensato bene ( contratto chiuso a MARZO 2014 e come da clausula 10.5 avrebbero dovuto IMMEDIATAMENTE cessare di far uso del marchio) di trasformare il suo profilo personale del noto social network "Facebook" dove si professa " Manager e Gestore d'Impresa " con i  suoi quasi 2000 (duemila)  amici  in 1903  "MI PIACE"  ingannevoli.
 Avete capito bene? 1903 (millenovecento tre) - numeri che fanno invidia al ultimo filmino erotico Amatoriale Su YouTube! Insomma, sono  diventati  FANS di Villa Baglioni senza neanche saperlo!
Violazione della Privacy ?
PRIMA (profilo personale di Alessandro Guandalini, impropriamente sotto il nome aziendale Villa Baglioni)
DOPO (medesima pagina di Alessandro Guandalini SIM SALA BIM e tutti in un click diventano fan di Villa Baglioni)
 NO, NO e poi  NO! Niente di tutto quello che pensate....., non bisogna essere ne "Prestigiatori" ne "Hacker", ne quanto meno strateghi aziendali, basta aver tempo da perdere, smanettando su internet, richiedendo amicizie qua e lá, un click e anche con una paginetta triste, di un luogo che non interessa più a nessuno, chiuso e mal ridotto, dove capeggia il Suo primo piano assorto sulla prossima mossa.., si possono ottenere  migliaia di   LIKE.
Svelato il trucco.

  Toto' :
Noi suggeriamo a tutta la famiglia Guandalini d'essere piu' corretti,.... Tutti saliamo sul "Ring per Vincere", ma bisogna prendere in considerazione che  si può "Perdere"... anche più volte e non per questo bisogna nascondere la dignità e il rispetto, associando "la sconfitta" ad un senso di vergogna o inferiorità, colpevolizzando gli altri per occultare i propri errori.

TUTTO CIO' CHE INCONTRATE IN INTERNET RIQUARDANTE "VILLA BAGLIONI" DAL 2012 IN POI ( GESTIONE GUANDALINI) , AL DI FUORI DI QUESTO BLOG,  NON E' AUTORIZZATO E INCLUDONO CONTENUTI IMPROPRI .

13 commenti:

  1. PaesediRero20.11.14

    Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  2. PaesediRero21.11.14

    Giusto scusateci spero questa la publicate volevamo soltanto dire che se invece di creare fan su facebook li avesse portati a mangiare al ristorante avremmo visto un altra situazione.

    RispondiElimina
  3. Anonimo22.11.14

    Ci siamo sposati questo hanno con Alessandro e Marcello organizzazione pessima il caffè era inbevibile ci ha salvati l Arci .

    RispondiElimina
  4. dott. Alessio Genesini11.12.14

    Trovo la strategia del dott Alessandro Guandalini invece molto interessante ...non lo sapevo, colgo l occasione per presentare se qualcuno fosse interessato a diventare capo d azienda il nuovo progetto del CNA di Ferrara http://lanuovaferrara.gelocal.it/ferrara/cronaca/2014/12/05/news/cercasi-giovani-capitani-d-azienda-1.10444510

    RispondiElimina
  5. Teresa Salvini12.12.14

    Per Natale e Capodanno a Ferrara solo Villa Baglioni ho visto il menu ed e da non perdere.

    RispondiElimina
  6. Tantissimi Auguri , favoloso STAFF...Vorrei abbracciarvi forte forte uno ad uno per Augurarvi un Felicissimo Natale 2014 e che domattina sotto l albero ci sia una nuova sorpresa, ci vediamo per il cenone di capodanno..

    RispondiElimina
  7. Fortini Arturo24.12.14

    Non ho capito quale sia la strategia di marketing in facebook di Alessandro Guandalini non vedo niente di nuovo.

    RispondiElimina
  8. Washington Post29.12.14

    Si ricercono esperti in informatica, haker e strateghi in Facebook si richiede buona conoscenza delle lingue Slave e in particolar modo Ferrarese. Obiettivo attacco di cyber spionaggio nel Tablet del Sign Bergoglio Francesco e dei suoi discepoli. Sono più graditi i Pirati Cinesi e Russi più agressivi in obiettivi nazionali. Massimo Riservo in quanto il Pentagono è al lavoro per potenziare il proprio apparato per intercettare le varie incursioni. Retribuzione sponsorizzata per i primi sei mesi dal dott. ROCCO SIFFREDI esperto in sfondamenti pagati in natura. MASSIMA SERIETÀ-NO PERDITEMPO

    RispondiElimina
  9. web designer3.1.15

    Avere una strategia di web marketing su facebook crea un rapporto di complicità e crescita tra il consumatore e l'impresa. La comunita anche se non utilizza il prodotto rimane in contatto con messaggi con la potenzialità di convertirli in clienti. Il trucco utilizzato è interessante solo e quando i Fan vengono intrattenuti, averne tanti ma non incuriosirli non vuol dire niente.

    RispondiElimina
  10. Pietro Verri23.8.15

    non mi sembra una strategia di Facebook. Quella adottata da alessandro guandalini e un operazione lecita che il social network te lo permette anche se ingannando il potenziale cliente del ristorante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A.d B.2.9.15

      Pietro, quello che ha fatto Alessandro Guandalini lo fanno in tanti anche se : non è corretto nei confronti di coloro che si vedrebbero sbattuti, nel giro di poco tempo, da un profilo a pagina;
      sporcheresti inutilmente i dati statistici della tua pagina perchè i tuoi fan sarebbero iscritti ma senza esserne consapevoli;
      avrai una pagina con tanti fan ma con poche interazioni perchè non sono fan ottenuti con una strategia ma con un trucco;
      potrebbe essere che, con questa mossa, molti indispettiti non vengano a mangiare al tuo ristorante
      il senso etico di questa strategia in facebook dove e'- mi sembra piu tirarsi la zappa nei piedi

      Elimina
  11. Webmaster Gio'3.9.15

    Solo Alessandro Guandalini può giudicare se il tempo perso ha portato profitti al azienda che rappresenta, in internet, tutti i web master lo sconsiglio vivamente, questa strategia Migrante in Facebook. Ma la cosa sorprende, che nessuno ancora ha citato e come Facebook, permetta di trasformare un profilo personale in pagina aziendale dando un Mi Piace Automatico senza che il cliente lo venga a sapere.

    RispondiElimina
  12. paolo Ferrari10.9.15

    Ci sono denuncie dirette a Mark Zuckerberg e alla societa che rappresenta Questa Strategia (o meglio inganno) in Facebook di migrazione da profilo personale a pagina aziendale ha rovinato una delle prime societa quotate stockholm stock exchange , presto non sará piú possibile.

    RispondiElimina